Fotogallery

Centro fortificato Moio della Civitella   

RSS di - ANSA.it

Titolo

IL COMUNE DI MOIO DELLA CIVITELLA E' UN COMUNE RICICLONE

http://www.mysir.it/index.php?dettaglio=true&year=2014&mese=00&codrgnistat=15&codprvistat=065&codcmnistat=065069

Benvenuti nel sito del Comune di Moio della Civitella

Panorama Moio della CivitellaCarissimi lettori,
questo è il nuovo sito del Comune di Moio della Civitella, realizzato per offrire ai cittadini uno strumento di informazione, di dialogo e di partecipazione attiva con il loro Comune, ma anche per promuovere il nostro territorio e le sue risorse.

Ai tanti concittadini che risiedono all'estero rivolgiamo un abbraccio affettuoso e l'auspicio che questo strumento possa contribuire ad abbattere le distanze.
A tutti rivolgiamo l'invito ad utilizzare al meglio questo strumento per comunicare con il Comune, ottenere servizi rapidi, informazioni utili, conoscere i principali atti amministrativi, partecipare a sondaggi sui temi di interesse generale.

Buon viaggio! 

Notizie in primo piano

programma amministrativo

 programma amministrativo collegato alla lista n. 1 scelta che unisce

 COMUNE DI MOIO DELLA CIVITELLA

Provincia di Salerno

ELEZIONI AMMINISTRATIVE PER IL RINNOVO DELLA CARICA DI SINDACO

E DEL CONSIGLIO COMUNALE

5 giugno 2016

 

PROGRAMMA ELETTORALE LISTA CIVICA

"SCELTA CHE UNISCE"

CANDIDATO A SINDACO: Alberto Garofalo

Carissime Elettrici ed Elettori,

il nostro impegno politico si concretizza con un profondo rinnovamento, ma sempre in continuità con la storia e le tradizioni, che ci appartengono.

Chiediamo la partecipazione di TUTTI, per contribuire a ripristinare i valori essenziali etici, di solidarietà ed equità, da qui una nuova "SCELTA", quella che ci UNISCE.

Per ridare senso alla Politica, occorre impegnarsi con costanza, per migliorare la vita quotidiana delle persone.

Comunicazione e Continua Informazione dei cittadini devono necessariamente essere i cardini un programma elettorale.

L'Amministrazione Comunale deve favorire sempre il colloquio con la propria Comunità, ed ascoltarla attentamente.

Su queste basi, vorremo attuare obiettivi CONCRETI. GESTIONE DELLE FINANZE ED INFORMAZIONE

Co la diligenza ed il buon senso, con l'oculatezza che hanno avuto i nostri Padri, gestiremo le risorse disponibili. Vorremo operare in modo da ottenere sempre il miglior rapporto costi/benefici, programmando interventi che possano, nel tempo, rendere valore alla comunità anche incentivando soluzioni ecosostenibili, che porteranno diminuzioni di spesa nel lungo periodo.

Intendiamo operare una rivisitazione dei servizi interni, con estrema razionalizzazione delle relative spese, oltre a favorire una concreta ed efficace Unione dei Comuni, perché anche essa possa diventare uno strumento utile al contenimento della spesa pubblica.

Per tale scopo, verranno awiate le seguenti attività:

Apertura di un forum ufficiale del Comune, sul quale i cittadini potranno interagire e dare il proprio contributo.

Percorsi partecipativi sulle decisioni più rilevanti del Comune. Gli abitanti le nostre due Comunità, verranno ascoltati e coinvolti nei processi di formazione dei programmi attuativi, perché possano concretamente contribuire alle decisioni in merito.

SVILUPPO LOCALE

Turismo ed Economia locale sono due aspetti d strategica e fondamentale importanza.

Infatti, le bellezze ambientali e paesaggistiche, i prodotti enogastronomici e artigianali del nostro territorio, sono e ci rendono UNICI.

Le nostre azioni saranno improntate:

a favorire opportunità di lavoro a tutti i soggetti economici che operano sul territorio

ad incoraggiare l'implementazione delle attività economiche esistenti e l'avvio di nuove attività

a promuovere una cultura dell'ospitalità, tramite una politica atta ad aumentare e mantenere l'accoglienza turistica in tutte le forme.

a concedere agevolazioni fiscali comunali e contributi a chi decide di aprire una nuova attività nel Comune (attività commerciali, artigiane e del terziario).

a sostenere l'insediamento e la permanenza di attività artigianali e commerciali, nonché le capacità attuali e potenziali delle imprese presenti nel Comune;

ad incentivare l'apertura di nuovi esercizi commerciali, di somministrazione, di artigianato e attività turistico-ricettive.

Saranno beneficiati i soggetti economici che si impegneranno ad ubicare la propria attività nel Comune e a mantenerla in esercizio l'attività. Si favoriranno inoltre gli affidamenti ad imprese che garantiranno occupazione di personale locale, ovviamente nel rispetto della normativa e delle leggi vigenti.

Circa i bandi PSR, relativi ai nuovi fondi europei, saranno organizzati degli incontri per informare i cittadini sulle opportunità che essi possono con le diverse Misure.

Sarà, quindi, istituito uno sportello comunale informativo che darà assistenza qualificata a coloro che vorranno avviare o implementare delle attività economiche, beneficiando dei finanziamenti pubblici.

Occorrerà quindi riflettere sul percorso da fare rispetto ai servizi, erogandoli in una logica di rete, ovvero di messa in comune delle risorse al fine di evitare frammentazioni, generando quindi economie di scala.

Le conseguenze dell'invecchiamento della popolazione hanno una forte ricaduta sulla strutturazione dei servizi _sociali e culturali, risulta quindi necessario e urgente incrementare l'attenzione alle esigenze della cittadinanza anziana, in termini di assistenza e di supporto specifico, ma anche in materia di attività ricreative e iniziative mirate di tipo culturale e sociale.

In quest'ottica si cercherà di incrementare le iniziative tese alla valorizzazione della persona anziana nel proprio contesto familiare e nel tessuto sociale, come soggetto rilevante per la società .

Proporremo il finanziamento, a valersi sui fondi europei, propedeutico, per la sistemazione dei palazzi pubblici, acquisiti nel passato, a destinazione "Casa per Anziani di Moio della Civitella", riconoscendolo sempre più come spazio di sana aggregazione.

Settore importante è quello dei GIOVANI, perché esprime la vera continuità. Occorre fornire loro un ambiente stimolante ed interessante al fine di delineare un percorso di crescita motivato.

Sarà nostra cura implementare sempre più il servizio "Informagiovani - Informalavoro". PATRIMONIO PUBBLICO

Per favorire l'ambita ripresa economica e far si che i cittadini non siano costretti ad abbandonare il Comune, per incentivare l'implementazione delle attività economiche esistenti e l'awio di nuove attività, occorre consentire, ai residenti ed ai turisti, di poter raggiungere agevolmente Moio della Civitella, senza essere costretti a percorrere strade disagiate o addirittura chiuse al transito "di fatto".

Per questo il nostro obiettivo primario è quello di riqualificare e potenziare le strade Comunali, soprattutto sul versante collinare sud (verso Vallo della Lucania).

L'obiettivo primario è quello di riuscire finalmente a realizzare le attrezzature di interesse comune da tanto tempo attese, ancora non realizzate, anche a causa della revoca di precedenti finanziamenti.

Altri obiettivi primari sono quelli di completare gli interventi in corso a partire da quelli di risanamento dell'abitato di Pellare, soggetto ai ben noti dissesti idrogeologici.

Manutenzione: massima attenzione sarà posta per gli interventi di manutenzione e riparazione delle opere esistenti, che incidono significativamente sulla vita quotidiana.

Valorizzazione: il patrimonio pubblico esistente va gestito e mantenuto con saggezza, con opere di manutenzione ordinaria e straordinaria che conservino quanto realizzato con i soldi pubblici.

L'obiettivo è quello di rifunzionalizzare il patrimonio immobiliare pubblico, soprattutto quello destinato all'ISTRUZIONE, con accordi di programma e progetti di finanza pubblico-privati, quindi con reali benefici economici per le casse comunali.

La valorizzazione del patrimonio pubblico potrà fornire le risorse da impegnare per le incentivazioni già previste, per le attività nel sociale e/o nella riduzione o eliminazione di imposte locali.

NUOVA PROGRAMMAZIONE

Intendiamo pianificare e programmare i lavori pubblici, in una logica di miglioramento delle infrastrutture cittadine utili per la gente e per il tessuto economico-produttiva.

In vista della pubblicazione dei BANDI PSR relativi alla nuova programmazione europea 2014/2020 abbiamo l'obiettivo di dotare il Comune di un "Parco Progetti" a passo con le sopravvenute istanze e in linea con la nuova programmazione, si ritiene lanciare la realizzazione di progettualità che rispondano alle succitate richieste prossime a partire.

Questo è indispensabile (siamo già in ritardo) per cercare di evitare la redazione all'ultimo minuto di progetti solo per rispondere alle scadenze delle misure regionali o altre tipologie di finanziamento .

I finanziamenti devono essere coerenti con lo sviluppo integrato del territorio e sostenibili altrimenti si spendono risorse pubbliche inutilmente.

L'obiettivo è quello di coinvolgere i le migliori risorse delle Nostre Comunità. URBANISTICA.

I Nuovi Strumenti Urbanistici (PUC e RUEC), programmati ed avviati, oltre 10 anni fa, ancora in itinere, saranno revisionati, contestualizzati e proposti per l'approvazione in tempi stretti. Si potrà avviare, finalmente, un serio e concreto programma di sviluppo del territorio, a partire dalla viabilità prevista, indispensabile per la crescita economico­sociale della nostra comunità.

Gli Imprenditori potranno avere un ruolo determinante, per perseguire un modello di sviluppo nuovo, concentrando le occasioni dì lavoro e di impresa nella trasformazione dell'esistente.

In questo quadro bisogna mettere in campo una nuova strategia del fare per rendere concreta la possibilità di realizzazione di progetti di rigenerazione, che contribuiscano a dare qualità al paese, una maggiore qualità della vita e maggiori servizi per i cittadini. Queste trasformazioni devono avvenire in un quadro di certezze e di rispetto delle regole vigenti con un'amministrazione trasparente che si faccia garante dei tempi e delle procedure amministrative e contestualmente sappia pretendere il rispetto dei tempi di realizzazione da parte degli operatori.

 

LA STORIA

I centri storici sono l'anima di ogni paese e devono necessariamente attirare le persone. Interventi concreti per dare vitalità.

La gente, anche e soprattutto quella esterna (turismo), dovrà essere stimolata a frequentare e vivere il centro.

Serve una politica dell'Amministrazione Comunale che incentivi gli interventi di Ristrutturazione Urbanistica e Riqualificazione Edilizia, attraverso l' attuazione delle regole del Piano Urbanistico Comunale, che rendano più agevoli e concrete le possibilità di insediamenti economici, commerciali e residenziali.

Gli esercizi commerciali nella nostra comunità assicurano un servizio economico e sociale ai cittadini, oltre a creare posti di lavoro stabili.

Gli imprenditori ed i commercianti dovranno sentirsi incentivati a scegliere il nostro paese contando sull'immagine, sulla possibilità di lavorare serenamente, sull'appoggio dei cittadini stessi e dell'Amministrazione.

A Moio della Civitella, come ad Pellare, si studieranno progetti volti a riaffermare la centralità della Piazza, quale luogo di incontro e socializzazione, attraverso interventi di nuovo arredo urbano coerente con la nostra storia e le nostre tradizioni. Saranno

eliminati soprattutto gli elementi detrattori, per ridare dignità e precipua funzionalità alle piazze.

LA CULTURA

La Familiare rappresenta il pilastro su cui si fonda la nostra civiltà e su cui si basano le comunità locali, il sistema educativo e il benessere sodale ed economico.

Attraverso un sempre maggiore coinvolgimento delle Istituzioni Scolastiche, vogliamo puntare la nostra attenzione sui seguenti temi:

Educazione alla legalità e formazione del senso civico. Attraverso questo e altri progetti cercheremo di approfondire nei giovani la conoscenza sul funzionamento dell'Amministrazione Comunale e coinvolgendoli nell'operato della medesima, dando loro modo di presentare progetti ed iniziative.

Riscoperta delle tradizioni, delle attività artigianali e della storia delle nostre Comunità. Realizzazione, con le associazioni cittadine, di studi, ricerche, raccolta di documentazioni (materiali, testimonianze orali, ecc.) che promuovano nuove e antiche tradizioni della comunità, con un'attenzione particolare ai luoghi storici e significativi dell'identità di Moio della Civitella ed Pellare, Le nostre radici sono la base per costruire il nostro domani.

Famiglie. La creazione di uno sportello per la famiglia, dove trovare risposte ai quesiti posti, oltre che aggiornamenti continui sui sussidi economici e le possibilità di aiuto ai nuclei familiari ed ai giovani.

Per valorizzare l'identità culturale e storica del nostro paese, anche in accordo con altri Enti locali, ci adopereremo per l'organizzazione di convegni e l'edizione di pubblicazioni illustrative riguardanti la nostra storia..

Per i i validi motivi che abbiamo esposto, chiediamo il sostegno di tutti VOI! -IL CANDIDATO SINDACO

Alberto Garofalo

indietro

Comune di Moio della Civitella
Piazza Municipio 43
Tel. 0974.66118

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.637 secondi
Powered by Asmenet Campania